PENSIONI INVALIDITÀ, SOLO UN EURO DI AUMENTO

Solo un euro di aumento su pensioni e assegni mensili di invalidità per l’anno 2020, per la precisione 1,15 euro

Pensioni invalidità aumento impercettibile. Pubblicate le tabelle sulle rivalutazioni Inps. Solo un euro di aumento su pensioni e assegni mensili di invalidità per l’anno 2020, per la precisione 1,15 euro.

L’Inps ha pubblicato la circolare n. 147 dell’11/12/2019, in cui comunica gli importi per il rinnovo delle pensioni, delle prestazioni assistenziali e delle prestazioni di accompagnamento alla pensione per l’anno 2020. La categoria delle persone con disabilità, suo malgrado, dovrà ancora attendere la revisione degli importi.

Alle persone con disabilità vengono riconosciuti, nel dettaglio, 1,15 euro di rivalutazione sulla pensione invalidi civili totali, passando da 285,66 euro a 286,81 euro. Stessa cifra per l’assegno mensile destinato agli invalidi civili parziali e per l’indennità mensile frequenza minori: anche qui, dunque, si passa da 285,66 euro a 286,81 euro. Sale a 2,45 euro, invece, l’aumento dell’indennità di accompagnamento invalidi civili totali: in questo caso si passa da 517,84 euro a 520,29 euro.

Nella tabella seguente le provvidenze economiche del 2019 confrontate con quelle del 2020 e la fascia di reddito corrispondente.

Ogni commento ovviamente è superfluo, motivo per cui l’ANMIC sta continuando ad insistere, attraverso diverse iniziative, a richiedere un aumento VERO delle pensioni.

(tab. All. 2 della circolare Inps n. 147 dell’11/12/2019)

*Tabella aggiornata come comunicato con messaggio n. 4827 del 24 dicembre 2019

2 pensieri riguardo “PENSIONI INVALIDITÀ, SOLO UN EURO DI AUMENTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.