DISABILE SOLO IN CASA POPOLARE METTE IN FUGA I LADRI

I malviventi stavano per introdursi in una casa dell’Erap nella notte a Senigallia nonostante la presenza della persona disabile

Disabile solo sventa furto. Il disabile, solo in una casa popolare mette in fuga i ladri nella notte. È quanto accaduto a Senigallia, nelle abitazioni dell’Erap, l’istituto che ha in gestione l’edilizia residenziale pubblica nelle Marche.

La vicenda, raccontata dal quotidiano Vivere Senigallia, vede come protagonista una persona disabile di 55 anni che nella notte tra sabato e domenica dello scorso fine settimana, avrebbe messo in fuga due malviventi che stavano tentando di introdursi in casa sua.

Disabile solo sventa furto

“Poiché non riusciva a dormire – racconta il quotidiano – si era alzato quando, nel silenzio più totale, ha sentito dei rumori provenire dalla porta di ingresso. Recatosi dietro questa, ha avuto immediatamente conferma dei suoi sospetti anche perché la chiave inserita dall’interno dell’abitazione, stava lentamente scivolando fuori poiché spinta dall’esterno; segno evidente che qualcuno stava armeggiando con la serratura”.

“A quel punto – prosegue la cronaca – l’uomo si è messo ad urlare, cosa che ha spinto i malintenzionati a dileguarsi dopodiché, armato di un grosso coltello da cucina ha irresponsabilmente aperto la porta per affrontare i malviventi ormai in fuga e solo successivamente ha chiamato la Polizia intervenuta sul posto in tempi rapidissimi”.

Cosa sarebbe accaduto se non fossero fuggiti? Ma ancor di più: perché tentare il furto nella casa popolare di un disabile?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.