“SEI SOLO UN PESO”. DISABILE PICCHIATO DAL PADRE

Il fatto è accaduto nel biellese orientale. La denuncia della moglie

Disabile picchiato dal padre: “Sei solo un peso”. Un uomo di 54 anni avrebbe picchiato il figlio, un ragazzo disabile e dializzato, e minacciato anche la moglie. “Sei solo un peso”, gli avrebbe detto. La storia sconcertante è emersa in un centro del Biellese orientale.

Disabile picchiato dal padre: le accuse

Un uomo di 54 anni residente in un centro del Biellese orientale dovrà rispondere di accuse pesantissime, come riporta La Provincia di Biella.

“In passato – spiega il quotidiano – avrebbe infatti maltrattato e picchiato il figlio minorenne, disabile mentale e pure sofferente di reni. Infastidito dal doversi prendere cura del giovane, l’uomo lo avrebbe colpito anche nel periodo in cui era sottoposto a dialisi. Ma la furia dell’uomo era diretta anche agli altri componenti della famiglia: un altro figlio e la moglie, minacciata pesantemente e malmenata fino a finire buttata già dalle scale. Solo dopo anni la donna ha avuto il coraggio di denunciare. Ora l’uomo è stato rinviato a giudizio”.

Nel torinese, nelle stesse ore, un altro genitore, una mamma, ha ucciso la figlia gravemente disabile per evitarle di soffrire ancora: un’anziana donna di 85 anni ha ammazzato la figlia disabile grave di 45 a martellate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.