CORONAVIRUS: DISABILI ARRIVA IL NUOVO DECRETO LEGGE.

IL TESTO APPROVATO RACCOGLIE L’APPREZZAMENTO DI ANMIC ANCHE SE CON QUALCHE RISERVA.

Approvato il decreto legge DPCM Cura Italia – il Presidente Nazionale ANMIC prof. Nazaro Pagano dichiara: “Soddisfatti? Sì, per tutto quello che è stato fatto in questo momento di emergenza: diverse  proposte che ANMIC aveva formulato in questi giorni sono state accolte”.

“Altre richieste potevano essere considerate – prosegue il prof. Pagano – ma credo che ci sarà tempo e modo per intervenire. Confortanti le parole del Premier Giuseppe Conte che ha evidenziato che questi sono solo alcuni dei provvedimenti adottati per le famiglie e per le persone con disabilità”.

Con ulteriore decreto legge sono state dettate le seguenti disposizioni specifiche in materia di disabilità

permessi legge n. 104/92: i lavoratori pubblici e privati che assistono persone con handicap grave, ai sensi dell’art. 3 , comma 3 della legge n. 104/92 cumulano i tre giorni di permesso mensile con ulteriori 12 giorni per ciascuno dei mesi di marzo e aprile 2020. Tali periodi saranno coperti da contribuzione figurativa;

per i genitori di figli di età non superiore a 12 anni è concesso un congedo straordinario di 15 giorni con il 50% della retribuzione spettante; il limite di età dei figli non si applica per i figli con handicap in situazione di gravità ex art. 3, comma 3 legge n. 104/92, iscritti a scuole di ogni ordine a grado o ospiti in centri diurni a carattere assistenziale;

lavoro agile con priorità per i lavoratori  con ridotta capacità lavorativa.

In questo particolare momento l’ANMIC ringrazia per la sensibilità e disponibilità il Prof Giuseppe Recinto, consigliere per la Disabilità del Presidente Conte e il Dott. Antonio Caponetto direttore dell’Ufficio per la Disabilità presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Di portata generale, ma riguardanti anche le famiglie con all’interno persone con disabilità sono le seguenti ulteriori disposizioni:

  • il periodo c.d. di “quarantena” è considerato periodo di malattia e non è computabile ai fini del periodo di comporto;
  • attribuzione di un premio di 100 euro per chi guadagna meno di 40 mila euro annui e permane a lavorare nell’attuale sede di lavoro;
  • voucher baby di 600 euro mensile per genitori lavoratori che abbiano figli di età inferiore a 12 anni;
  • trattamento di Cassa integrazione straordinaria per tutti i lavoratori, esclusi quelli domestici e per un periodo fino a 9 settimane.

“L’ANMIC continuerà – conclude il Presidente nazionale ANMIC – con la propria rete informativa a diffondere comunicazioni puntuali sui provvedimenti a tutela della disabilità e continuerà a sollecitare il Governo affinchè il tema della Disabilità abbia un ruolo di rilevanza nazionale e non solo con dei contenti nei momenti di emergenza”.

51 pensieri riguardo “CORONAVIRUS: DISABILI ARRIVA IL NUOVO DECRETO LEGGE.

  • 16 Marzo 2020 in 18:12
    Permalink

    Benissimo, che aviano pensiero per noi disbili

    Risposta
      • 16 Aprile 2020 in 18:10
        Permalink

        certo….perchè non dovrebbe?

        Risposta
        • 24 Aprile 2020 in 12:39
          Permalink

          Mi unisco alla domanda sull’identità di frequenza e vi chiedo (vista la Vostra risposta perché nn dovrebbe percepire l’indennità) se il bambino nn frequenta la scuola perché chiuse questa indennità di frequenza verrà chiesta dall’INPS a chi l ha percepita “ingiustamente” vista la nn frequenza scolastica?

          Risposta
          • 19 Maggio 2020 in 13:02
            Permalink

            Gent.mo Signore, ci scusiamo per il ritardo, ma purtroppo a seguito delle tantissime e-mail che ci stanno pervenendo non riusciamo a rispondere nell’immediato.
            La scuola non è chiusa, si è semplicemente spostata on line quindi suo figlio manterrà l’indennità di frequenza.
            La ringraziamo per averci contattato e per ogni dubbio o chiarimento può inviare una e-mail direttamente a esperto@anmic24.com

      • 20 Aprile 2020 in 20:58
        Permalink

        Buonasera anche mia figlia ha una indennità di frequenza ma il fatto che le scuole sono chiuse la percepisce ugualmente

        Risposta
  • 16 Marzo 2020 in 20:21
    Permalink

    Ma per chi non lavora perché hanno una invalidità come fa ad andare avanti con 290 euro al mese pensate anche a noi è cmq grazie per quello che fate

    Risposta
      • 3 Aprile 2020 in 09:26
        Permalink

        Come si fa giustamente ad andare avanti con 289 euro al mese di invalidità civile a 45 anni Maledetto menefreghismo

        Risposta
        • 16 Aprile 2020 in 23:58
          Permalink

          Buon giorno grazie ai medici ,infermieri ,infermiere,os é tutti quelli che lavorano in o per l ospedale che mi anno salvato la vita nel 2017per un cancro maligno inoperabile più un aciste grossa come un arachide nel cervello più neuropatiaperiferica alle gambe dovuta a chemio, vivo su una carrozzina riesco a stare in piedi per 20secondi e sto peggiorando poco a poco avrò ancora 5 al massimo 10 anni ma non sono ancora morto o 44anni guardo la TV parlo sgrido rido insomma cerco di vivere nonostante i dolori e le medicine che prendo o 3 figli maschi 17 20 24 studiano prendo 300euro al mese e 180di RDC in totale 480, o affitto luce gas e tutto quello che pagate voi non riesco a vivere così vergogna a chi non fa niente per aiutare chi mi deve aiutare Roma ladrona politicanti fasulli stanziano soldi a chi a soldi a chi a un lavoro .mi uccidono insieme alle malattie vergognatevi mi chiamo Cristian levacovich abito a Udine nato a Udine un ex alpino mi vergogno di essere italiano

          Risposta
    • 25 Marzo 2020 in 01:57
      Permalink

      esatto, chi non lavora e assiste un disabile H 24 ?. soprattutto in questo periodo di epidemia. garantite solo per chi lavora. grazie

      Risposta
      • 5 Aprile 2020 in 15:15
        Permalink

        Salve. Una domanda. Lavoratore disabile che percepisce l’assegno ordinario di invalidità. Se l’azienda, a seguito dell’emergenza COVID19 lo mette in CIGS, l’assegno ordinario di invalidità è compatibile con la CIGS? La trattenuta giornaliera che veniva effettuata sullo stipendio, verrà effettuata anche sulla CIGS? Chi la effettua? L’INPS o il datore di lavoro? L’entità della trattenuta è sempre quella che sarebbe stata fatta sullo stipendio o inferiore?

        Risposta
        • 19 Maggio 2020 in 13:11
          Permalink

          Gent.ma Sig., ci scusiamo per il ritardo, ma purtroppo a seguito delle tantissime e-mail che ci stanno pervenendo non riusciamo a rispondere nell’immediato.
          L’assegno di invalidità è compatibile con lo CIGS.
          La ringraziamo per averci contattato e per ogni dubbio o chiarimento può inviare una e-mail direttamente a esperto@anmic24.com

          Risposta
      • 28 Aprile 2020 in 13:00
        Permalink

        Dico ma come si fa’ a campare con €280 al mese con 2 figli piccoli.
        Ma ke si mettessero la mano alla coscienza i politici ke ci governano!

        Risposta
    • 5 Aprile 2020 in 19:34
      Permalink

      Sono Ana Nicolai di Barile,Potenza sono invalida civile e da 4 mesi che la mia pensione di invalidità e bloccata per causa di una domanda che a fatto l’avvocato del sindacato per integrare la pensione io e che per cause varie e stata respinta…ora non so come fare per ripristinare, Inps di Melfi, Potenza non risponde, sindacato ne anche..io sono veramente disperata e abbandonata con un mutuo da pagare eun secondo intervento al cuore da fare la fine di aprile..sarò grata per chi farà qualcosa

      Risposta
      • 19 Maggio 2020 in 13:10
        Permalink

        Gent.ma Sig.ra, ci scusiamo per il ritardo, ma purtroppo a seguito delle tantissime e-mail che ci stanno pervenendo non riusciamo a rispondere nell’immediato.
        La invitiamo a mettersi in contatto con la sede ANMIC di Potenza – Via del Gallitello 116/b tel. 0971274838

        Risposta
    • 17 Aprile 2020 in 20:13
      Permalink

      Io sono in cassa integrazione in deroga covid-19 e percepisco anche iom e questo mese di marzo ho trovato 200€ aprile sapete darmi un motivo? Non vorrei che non mi accettano la cassa integrazione in deroga covid-19 per la pensione contributiva per disabili 2/3

      Risposta
  • 16 Marzo 2020 in 21:20
    Permalink

    E i disabili che prendono meno di 300 € al mese quelli stentano ad arrivare al 10 di ogni mese presidente dell’anmic ma non si vergogna a ringraziare questi cialtroni che ci ignorano siamo destinati a morire ma nel vero senso della parola si dia da fare o si dimetta per dio

    Risposta
    • 1 Aprile 2020 in 18:29
      Permalink

      Buonasera ma chi ha la partita iva e è invalidido al 75% gli spettano i 600.00 dello stato? Dato che ora non lavora

      Risposta
      • 27 Maggio 2020 in 13:46
        Permalink

        Gent.ma Sig.ra, ci scusiamo per il ritardo, ma purtroppo a seguito delle tantissime e-mail che ci stanno pervenendo non riusciamo a rispondere nell’immediato.
        Si, a meno che non abbia l’iscrizione ad un ordine professionale, allora bisognerà chiedere alla propria cassa di previdenza quali sono i limiti di reddito.
        La ringraziamo per averci contattato e per ogni dubbio o chiarimento può inviare una e-mail direttamente a esperto@anmic24.com

        Risposta
  • 17 Marzo 2020 in 07:59
    Permalink

    Per me che sono disabile al 100% +accompagnamento e sono senza lavoro anche se tra le prime in graduatoria, posso avere soldi in più?
    Attendo notizie.
    Pecoraro Giuliana

    Risposta
    • 17 Marzo 2020 in 08:27
      Permalink

      Salve, purtroppo, in questo Decreto non è previsto.

      Risposta
      • 30 Aprile 2020 in 08:45
        Permalink

        Buongiorno, sono una disabile con art. 3 comma 3 vorrei sapere se ci sono indicazioni per quanto riguarda l’esonero dal lavoro previsto dal Decreto Cura Italia anche per il mese di maggio. Io devo iniziare a lavorare a maggio posso eventualmente richiederlo prima dell’inizio dell’attività lavorativa? Volevo fare un’ulteriore domanda: vivo con mio padre quasi ottantenne che in questo momento di coromavirus è l’unica persona che possa accompagnarmi al lavoro perché ” più sicura essendo convivente” ma allo stesso tempo fascia più a rischio. Visto che dovrò andare a lavorare in un’azienda ospedaliera, posso fare qualcosa per salvaguardarlo dal momento che il Coronavirus si può purtroppo anche portare in famiglia? Grazie mille e scusate se mi sono dilungata.

        Risposta
        • 1 Maggio 2020 in 18:38
          Permalink

          stiamo aspettando…per ora non ci sono notizie certe…si iscriva alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti.. un saluto

          Risposta
    • 15 Aprile 2020 in 13:07
      Permalink

      Vergognatevi si parla a destra e a manca di aiutare tutto e tutti, ma noi che siamo invalidi civili e prendiamo una fame di pensione, nn ci pensa mai nessuno? Vorrei vedere loro vivere con 297 euro al mese, meta se ne vanno solo x medicinali.
      Vergognatevi siete una massa di accattoni e ognuno pensa solo a se stesso.

      Per lo stato siamo solo di fastidio e nn contiamo nulla. Ogni tanto dicono gli stiamo vicini , li capiamo, li comprendiamo. Ma che,…siete falsi e pensate solo a salvare il vostro cu. x nn perdere le poltrone.

      Risposta
      • 16 Aprile 2020 in 18:11
        Permalink

        ha perfettamente ragione….sempre e solo SPOT elettorali…

        Risposta
    • 18 Marzo 2020 in 11:14
      Permalink

      DISABILI: CURE DOMICILIARI, SMART WORKING E GIORNATE DI PERMESSO LEGGE 104
      “Volevamo un segnale forte da parte di questo Governo ma in realtà…” le parole del prof. Pagano oggi alle 18.00 ai microfoni di ANMIC 24 spiega il perché delle sue parole.

      Risposta
  • 18 Marzo 2020 in 06:36
    Permalink

    Si parla solo di 104 art.3 comma 3. Ci sono tanti disabili come mio figlio 18 enne art.3 comma 1 con invalidità al 75%. Rivedete questo art.3 comma 1. Fate qualcosa in più anche per questa categoria di disabili che invece devono vivere con una miseria. Quanti ce ne sono che hanno l’art.3 comma 3 e lavorano e hanno la 104? Non sarebbe meglio rivedere il tutto? Chi ha invece l’art. 3 comma 1 al 75% si deve arrangiare? Ma Parliamone! Grazie

    Risposta
  • 18 Marzo 2020 in 08:29
    Permalink

    Come può il Presidente Nazionale ANMIC dirsi soddisfatto per quanto è stato fatto? I disabili gravi non lavoratori (mio fratello ha un’invalidità fisica e mentale del 100%) che hanno diritto all’assistenza domiciliare sono stati del tutto dimenticati!
    I servizi domiciliari sono sospesi in emergenza Coronavirus, ma il DL Cura Italia tende la mano solo ai genitori che hanno un lavoro, dimenticando chi quel lavoro è stato costretto a lasciarlo da tempo.

    Risposta
    • 18 Marzo 2020 in 11:14
      Permalink

      DISABILI: CURE DOMICILIARI, SMART WORKING E GIORNATE DI PERMESSO LEGGE 104
      “Volevamo un segnale forte da parte di questo Governo ma in realtà…” le parole del prof. Pagano oggi alle 18.00 ai microfoni di ANMIC 24 spiega il perché delle sue parole.

      Risposta
    • 3 Aprile 2020 in 12:20
      Permalink

      E da considerare la situazione tanti come me che hanno il 75 % d’invalidità e prendono 297 euro mensili e senza 104.
      Sono disoccupata come devo andare avanti????
      Lei ci riuscirebbe????
      Non hanno idea di che cosa significa essere malatto e dover litigare con i soldi…e un lavoro non lo trovi manco se te lo sogni.
      Va …ne lavoro, ne salute, ne benessere

      Risposta
  • 18 Marzo 2020 in 09:31
    Permalink

    Buongiorno,
    vorrei un chiarimento in merito ai permessi che si possono usufruire per la L.104.
    In totale si possono prendere 15 giorni a marzo e 15 ad aprile? lo chiedo perché in ufficio mi dicono che devo prendere in totale (inclusi i 3 gg classici) 12 giorni a marzo e 12 ad aprile.
    Grazie.
    cordiali saluti

    Risposta
    • 18 Marzo 2020 in 11:13
      Permalink

      DISABILI: CURE DOMICILIARI, SMART WORKING E GIORNATE DI PERMESSO LEGGE 104
      “Volevamo un segnale forte da parte di questo Governo ma in realtà…” le parole del prof. Pagano oggi alle 18.00 ai microfoni di ANMIC 24 spiega il perché delle sue parole.

      Risposta
  • 18 Marzo 2020 in 11:38
    Permalink

    DISABILI: CURE DOMICILIARI, SMART WORKING E GIORNATE DI PERMESSO LEGGE 104
    “Volevamo un segnale forte da parte di questo Governo ma in realtà…” le parole del prof. Pagano oggi alle 18.00 ai microfoni di ANMIC 24 spiega il perché delle sue parole.

    Risposta
  • 18 Marzo 2020 in 13:25
    Permalink

    Buongiorno, volevo chiedere un paio di cose, riguardo i permessi L.104.
    – i permessi sono 12 giorni ora o 15 sommandoli ai 3 previsti?
    – Sulla Gazzetta ufficiale, dicono che ne posso usufruire solo al personale sanitario.
    Grazie se potete aiutarci.

    Risposta
  • 18 Marzo 2020 in 13:31
    Permalink

    Buongiorno, quindi la Carta Nazionale Servizi, con sconti su alimenti e altro, è prevista se sei un professionista che guadagna anche 400mila euro l’anno, con tre figli sotto i 26 anni, mentre per chi ha un’invalidità grave, con figlio a carico di 22 anni, e vive con l’assegno di invalidità, non è previsto nulla. Direi che come al solito ci guadagnano i ricchi anche in queste circostanze drammatiche. Si resta senza parole di fronte a tanta ingiustizia.

    Risposta
  • 19 Marzo 2020 in 14:22
    Permalink

    Buongiorno, oggi ho chiesto dei giorni extra a lavoro con legge 104 e mi hanno detto che all’INPS non a hanno ancora disposizioni sul fatto che siano entrati in vigore.. Mi potete dire se lo sono o meno?

    Grazie

    Risposta
  • 20 Marzo 2020 in 09:45
    Permalink

    Buongiorno sono invalido con 2 Verbale con invalidità 100%. Più la legge 104. E legge 68.1999. Collocamento mirato. E Sono iscritto alla Associazione invalidi mutilati nazionale al lavoro. A Genova. Con sede in Via Montevideo. Vorrei sapere se ho Diritto le Mascherine. E dove posso Ritirarle a Genova. In Attesa di una vostra Gradita risposta. Buon lavoro Distinti Cordiali saluti Marco sola Per Contatti numero cellulare 3463071611. Ed Email marco.sola@outlook.it

    Risposta
  • 9 Aprile 2020 in 21:11
    Permalink

    Buonasera, il premio di 100 Euro e il voucher baby di Euro 600 come si possono richiedere e a chi? Grazie

    Risposta
  • 16 Aprile 2020 in 17:31
    Permalink

    Allora hanno deciso di aumentare ache invalodita civile …in automatico?

    Risposta
    • 16 Aprile 2020 in 18:09
      Permalink

      purtroppo NO…

      Risposta
  • 25 Aprile 2020 in 21:44
    Permalink

    Mio figlio ha 13 anni e un bambino di una grave disabilita riendra nel diritti del governo e ha anche la 104 grazie

    Risposta
    • 19 Maggio 2020 in 13:00
      Permalink

      Gent.ma Signora, ci scusiamo per il ritardo, ma purtroppo a seguito delle tantissime e-mail che ci stanno pervenendo non riusciamo a rispondere nell’immediato.
      Certo che rientra tra coloro che hanno le agevolazioni per i genitori.
      La ringraziamo per averci contattato e per ogni dubbio o chiarimento può inviare una e-mail direttamente a esperto@anmic24.com

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.